Blog

FRESCHI DI STAMPA!

LA PECORA NERA

di Giada Campus

Una storia di donne, che parla di discriminazioni, modelli famigliari arcaici, ma anche di riscatto, scritta con un sapiente dosaggio di indignazione e leggerezza

Mentre tornano in Sardegna, Jole e Antonia si raccontano le loro vite irrisolte attraverso storie intrise di violenze famigliari, pregiudizi, discriminazioni e solitudine. Sullo sfondo c’è Genova, una città ferita dagli eventi, e il suo passato operaio che si fa persona in Chicco Melis, vecchio sindacalista, padre di Jole, e una Sardegna primigenia, narrata da una notte allucinata e matrigna, a tratti schizofrenica, proprio come Tzia Mundica, la madre di Antonia.

ANGELI DI LUCE

di Michel Quenot

Traduzione a cura di Mariangela De Faveri

UN TESTO CHIARO E PREZIOSO SULLA TEOLOGIA DEGLI ANGELI E SULLA STORIA DELLA LORO RAFFIGURAZIONE NELLE SCRITTURE E NELLE ICONE

Esistono veramente gli angeli? Chi sono? Da dove si ricavano le informazioni che abbiamo su di loro? Quale relazione hanno con Dio, con gli uomini e con il resto del creato? In che cosa si distinguono gli uni dagli altri? Per quale motivo esistono? A che cosa si può attribuire il rifiorire di un nuovo interesse intorno a loro? Gli arcangeli Michele e Gabriele, insieme con l’angelo custode, sono senza dubbio i più invocati, ma che ne è degli altri?

L’autore risponde a queste e a numerose altre domande, dedicando una speciale attenzione all’iconografia degli angeli, qui illustrata attraverso 60 immagini a colori.

E SERBI UN SASSO IL NOME

di Elisabetta Cacioppo e Massimo Tafi

Persone qualsiasi incontrate nei cimiteri d’Italia, la cui vita sembra esaurirsi nelle semplici date di nascita e di morte, a una paziente ricostruzione, si rivelano protagoniste di vicende sorprendenti,
nelle quali la storia quotidiana si incontra con la ‘grande storia’.Storie bellissime e sconosciute che restituiscono alle persone la loro dignità di viventi, raccontandone virtù e debolezze. 

PARLIAMO DI PIANTE GRASSE

di Milla Boschi

Manuale illustrato per innamora(r)ti di cactacee e succulente 65 piante grasse con gli usi comuni e i trucchi per coltivarle bene
Cos’è che ci spinge a cercare nuove piante grasse sulle bancarelle più remote di paesi sperduti?
Quale richiamo ci porta verso la millesima pianta desiderando già quella successiva?
Cos’è che fa nascondere a noi collezionisti l’ultimo acquisto dietro i vecchi vasi? Perché la vetrina del fioraio ha sempre l’impronta del nostro naso bene impressa nell’angolo da cui si intravedono le grasse?
Nel libro troverai tutte le risposte e anche le buone ragioni per i prossimi acquisti.

L’ODORE DELLA TORBA BRUCIATA

di Alessandro MARENCO

ROMANZO

Invenzione letteraria ed elementi biografici s’intrecciano in questo romanzo dedicato a Primo Levi, ambientato negli anni immediatamente successivi alla pubblicazione di Se questo è un uomo.
Alcuni episodi legati alla vita quotidiana nella fabbrica dove Levi era impiegato come chimico sono l’occasione per fare riemergere l’ombra del lager e, con essa, la necessità, il dovere, ma anche la fatica della testimonianza, della ricostruzione, della comprensione.
Un evento inatteso porterà a riflettere sulla ‘perfezione’ del male e il paradosso del perdono.

LE BAMBINE

di Zena Roncada

Storie di sguardi sottovoce

La bambina che non vuole crescere e quella che si scopre grande, all’improvviso. La bambina che nella notte teme l’invasione delle formiche e quella che invece addomestica il buio, suonandolo con le mani. La bambina che s’inventa universi sospesi e quella che già conosce la fatica di un quotidiano pieno di limiti.
Tanti incontri, con la natura, le cose e le persone, con la bellezza, la vergogna e la paura, con la gioia, la meraviglia e il dolore, con le partenze, gli arrivi e i ritorni.
Tante  prime volte che svelano il mondo, registrate attraverso uno sguardo ora intinto nella magia ora così consapevole della realtà da coglierne il senso segreto, le spine e il mistero.

ALI DI PIETRA

di Barbara Torretto

LE DERIVE DELLA FOLLIA, DEL BENESSERE E DELLA POESIA INTRECCIATE IN UN ROMANZO A TRE VOCI

Visto da vicino nessuno è normale. (Franco Basaglia)

Cos’è la verità e cos’è un simbolo?

La fragilità ha una sua bellezza, come la poesia. Non è importante capirla, basta amarla. Il rischio è inevitabile. Ali di pietraracconta una storia al confine tra normalità e follia; sullo sfondo una Milano patinata di inizi millennio, l’altromondo dei clochard e degli psichiatrici nel ‘dopo Basaglia’ e Le città invisibili di Calvino.

ULTIME NOVITÀ Pentàgora

Le Collane Pentàgora

Ruralismo
Narrativa
Antropologia
Piccola Libreria di Campagna
Altrove
Collezione 1820-1959
Giallo Apparente
Liguriana
Oltre Pentàgora
Sentieri
Simbolica
Racconti
Miraluna