InSedicesimo (36)
  • Una voce che viene dal passato, nel narrare proprio dell’oralità, dialoghi interiori di un’anima che parla un po’ tra sé e un po’ ai suoi intimi: parole che sembrano nascere da un’esperienza medianica, restituite attraverso la voce di molte donne, in altrettanti spazi scenici tra loro  contemporanei, tradotti in soluzione teatrale, di teatro itinerante, e per la prima volta rappresentati tra i recanti di Senarega (alle spalle di Genova, dietro la nuca di Casella) il 23 luglio 2016.


    Non ti scordar di me di: Maria Paola Zitta  5,00 Una voce che viene dal passato, nel narrare proprio dell’oralità, dialoghi interiori di un’anima che parla un po’ tra sé e un po’ ai suoi intimi: parole che sembrano nascere da un’esperienza medianica, restituite attraverso la voce di molte donne, in altrettanti spazi scenici tra loro  contemporanei, tradotti in soluzione teatrale, di teatro itinerante, e […]
  • La concezione antinomica della verità in Florenskij alla prova delle neuroscienze

    Spesso la razionalità ama presentarsi con un volto arcigno:
    traccia confini netti fra le discipline, fra i diversi campi della cultura e distingue con rigore le modalità di espressione degli uomini. Ma così facendo sacrifica l’intuizione e considera le ambiguità come fossero incrinature da escludere, eppure l’intuizione e le ambiguità sono proprio i luoghi dove arte e scienza possono incontrarsi e dialogare.

    Questa rinuncia viene considerata il prezzo da pagare perché ci possa essere una conoscenza affidabile.

    Florenskij rovescia questa prospettiva e propone un’idea della conoscenza come di un processo dinamico basato su un equilibrio instabile in cui elementi opposti, ma saldamente congiunti fra loro, generano una tensione che produce un movimento continuo e inesauribile. In questo modo il contrasto, le antinomie, le contraddizioni smettono di essere fastidiosi ostacoli e diventano uno strumento fondamentale del pensiero creativo di cui anche la scienza è espressione.

    Si ha così una rivalutazione non solo dell’intuizione, che diventa cruciale per il sapere, ma persino dell’illusione, che assume un ruolo propulsivo, smentendo il luogo comune che l’assimila a una falsa rappresentazione o a un inganno.


    Oltre il muro di pietra di: Tagliagambe, Silvano  12,00 La concezione antinomica della verità in Florenskij alla prova delle neuroscienze Spesso la razionalità ama presentarsi con un volto arcigno: traccia confini netti fra le discipline, fra i diversi campi della cultura e distingue con rigore le modalità di espressione degli uomini. Ma così facendo sacrifica l’intuizione e considera le ambiguità come fossero incrinature da […]
  • “È come quando scopri che il tuo passaporto è scaduto, e la foto è quella di un altro”
    Andrea G. Pinketts

    “Tempi morti, tempi noir Per ammazzare il crimine, Paul Niente Detective”
    Indagini, investigazioni, suspense, ma di crimini neanche l’ombra. Paul Niente Detective è l’antimateria del noir, il buco nero in cui, attratti da una misteriosa, irresistibile forza, precipitano tutti gli ingredienti delle detective stories.

    Paul Niente – Falsipiani di: Stan, Caviglia, Davide,  5,00 Indagini, investigazioni, suspense, ma di crimini neanche l’ombra. Paul Niente Detective è l’antimateria del noir, il buco nero in cui, attirati da una misteriosa, inspiegabilmente irresistibile forza, precipitano tutti gli ingredienti delle detective stories. Quello che non sparisce, state sicuri, è il sapore, e in questo caso molto fanno gli aromi soprannaturali della dispensa segreta […]
  • Perché non riesco a rimanere incinta? di: Maio, Marco  12,00 Dall’infertilità al concepimento attraverso un cammino di psicoterapia Un coinvolgente addentrarsi nei misteri della psicosomatica dell’infertilità attraverso un cammino di psicoterapia che conduce la donna a disvelare le proprie radici archetipiche che originano nella Grande Madre. Magicamente aspetti d’Ombra sono sussurrati nei sogni di una donna, Marta, che attende di realizzare il proprio progetto interiore, […]
  • di: Autori Vari

    Antologia di 22 racconti selezionati tra quelli in concorso per il
    Premio letterario nazionale Parole di Terra – V edizione (2018)

    Daniela Andreis, Sandro Bozzolo, Tullio Bugari, Eleonora Capone, Roberto Cattaneo, Manuela Caviglia, Francesco Cento ,Emanuele Corocher, Emanuela Frassinetti, Lorenza Garbarino, Paola Iotti, Simone Lanza, Luca Larizza, Vittoria Mallamaci, Clizia Nicolella, Franca Oberti, Margherita Orsero, Claudio Pestarino, Francesco Picciotto, Pierpaolo Pracca, Angelo Rebora, Alessio Stalla.


    Racconti di Terra 2018 di:  10,00 Antologia di 22 racconti selezionati tra quelli in concorso per il Premio letterario nazionale Parole di Terra – V edizione (2018) Daniela Andreis, Sandro Bozzolo, Tullio Bugari, Eleonora Capone, Roberto Cattaneo, Manuela Caviglia, Francesco Cento ,Emanuele Corocher, Emanuela Frassinetti, Lorenza Garbarino, Paola Iotti, Simone Lanza, Luca Larizza, Vittoria Mallamaci, Clizia Nicolella, Franca Oberti, Margherita Orsero, […]
  • Riconoscimento di sé e genesi della conoscienza di:  12,00 Attraverso l’analisi dei più importanti esperimenti scientifici che, dagli anni ‘50 del ‘900 ad oggi, hanno caratterizzato gli studi sulla plasticità del cervello, l’autore mostra come un paradigma scientista di stampo organicista e riduzionista radicale sia inadatto alla comprensione della coscienza, e debba quindi essere integrato attraverso una prospettiva olistica. Da questo paradigma emerge la necessità di una indagine fenomenologica che non […]
  • Savona la città nella storia del Calcio: 83 partite da ricordare, personaggi, immagini, retroscena, aneddoti, curiosità, testimonianze nell’occasione del centenario della Società (2007)


  • Scuro e stirboro di: Marenco, Alessandro, Olivieri, Emiliano,  10,00 Il commissario Montenotte, comandato alla mobile di Centesimo, ridente paesino della Valle Bormida, indaga su un misterioso omicidio perpetrato in un’oscura cantina. Tre sono gli indagati, ma non è facile orientarsi fra le mille difficoltà di una indagine, tra vino buono, raviole, tajarini, trifure e rompiscatole. Riuscirà ‘r cummissari a dare camino a tutto? Sarà […]
  • Se Anna fosse qui di:  10,00 Anna, una ragazza come tante. Una vita organizzata da genitori presenti e devoti. Presi dalle loro occupazioni non sono però veramente interessati a conoscere la figlia. Come molti genitori la vedono com’è un estensione migliorata di se stessi, un 2.0 L’evoluzione imprevista di una giovane vita che segnerà un opinione pubblica superficiale e pressapochista; alla […]
  • Sem Terra. Ovvero le memorie di un nonagenario di: Woergl, Otto  10,00 Un uomo e il suo incontro con la terra, in un intreccio fantasioso di ricordi e invenzione letteraria, attraverso una trama indifferente alla rigida coerenza di tempi e luoghi. Un’asimmetrica discesa a ritroso in un ottovolante narrattivo, lungo le vertigini della memoria, per incontrare ancora una volta i compagni di una vita, umani e animali, […]
  • UN TESORO DI MONUMENTO di: Pinto, Giancarlo  25,00 L’intento di questo libro è di conoscere almeno un monumento o un’emergenza storico-architettonica per ogni Comune dell’ex Provincia di Savona, documentando la sua localizzazione, la sua storia e con una campagna fotografica realizzare il rilievo parziale o totale del monumento scelto. Il mio progetto è di far emergere questo patrimonio storico-artistico-culturale nascosto o poco conosciuto […]
  • Understanding the bees di: Iori, Maurizio  10,00 versione del volume in lingua inglese Conoscere le api Per una gestione naturale La mancanza di centralità in un superorganismo, come viene definita una famiglia di api, la presenza dell’equilibrio precario in natura causato da azioni devastanti sull’ambiente, richiedono l’impegno dell’uomo per recuperare e gestire questa situazione. Conoscendo come vivono le api, quali sono le loro […]
  • La guerra sul mare nel Settecento ligure attraverso la documentazione letteraria in genovese 

    I testi in genovese relativi alle vittorie navali conseguiti sui corsari barbareschi e durante la Guerra di successione austriaca rappresentano una significativa fonte documentaria per ricostruire le tecniche e le tattiche militari, ma anche i meccanismi del consenso sui quali si basò nel corso del sec. XVIII la detenzione del potere da parte dell’oligarchia repubblicana. Giorgio Toso, dottore magistrale in Scienze Storiche presso l’Università di Genova, associa alla lettura di questi materiali una ricostruzione storica accurata delle circostanze storiche, politiche e culturali nel cui contesto trassero origine.


    Viva sempre a rossa croxe di: Toso, Giorgio  12,00 La guerra sul mare nel Settecento ligure attraverso la documentazione letteraria in genovese  I testi in genovese relativi alle vittorie navali conseguiti sui corsari barbareschi e durante la Guerra di successione austriaca rappresentano una significativa fonte documentaria per ricostruire le tecniche e le tattiche militari, ma anche i meccanismi del consenso sui quali si basò […]
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!