Altrove (2)
  • Alle origini di un popolo negato

    La storia di Kawa, mto di fondazione del popolo Kurdo, racconta del malvagio re Zohak, il primo tiranno, che mentì sul mondo per ridurlo alla sua volontà e ogni giorno nutriva i serpenti che allignavano sulle sue spalle col cervello di due giovani, e del fabbro Kawa, al quale Zohak aveva ucciso tredici figli, che guidò la rivolta contro il tiranno. Il libro è la trascrizione letteraria del mito finora tramandato solo a voce tra i Kurdi, generazione dopo generazione, da un tempo che precede l’orizzonte della memoria collettiva.


    Kawa il kurdo di: Alexie, Sandrine  15,00 Alle origini di un popolo negato La storia di Kawa, mito di fondazione del popolo kurdo, è affermazione forte della sua esistenza quale nazione, benché priva di uno stato. Racconta del malvagio re Zohak, il primo tiranno, che mentì sul mondo per ridurlo alla sua volontà e ogni giorno nutriva i due serpenti che allignavano sulle sue spalle col cervello di due giovani, e del fabbro Kawa, […]
  • Racconti popolari kurdi

    Una raccolta di racconti popolari trasmessi per generazioni, da bocca a orecchio, nelle terre dell’Anatolia prevalentemente abitate dai Kurdi: questo è tutto ciò che resta dall’immane mole di materiale etnografico raccolta da Necat çetin negli anni 1990, villaggio dopo villaggio, andata irrimediabilmente perduta.


    Siediti e ascolta di: Cetin, Necat  12,00 Racconti popolari kurdi Una raccolta di racconti popolari trasmessi per generazioni, da bocca a orecchio, nelle terre dell’Anatolia prevalentemente abitate dai Kurdi: questo è tutto ciò che resta dall’immane mole di materiale etnografico raccolta da Necat Çetin negli anni 1990, villaggio dopo villaggio, andata irrimediabilmente perduta. Testo a fronte in Kurmanji. Illustrazioni di Daniela Annetta, […]