Blog

Premio 2019, regolamento

 

Regolamento VI Edizione (2019)

 

  1. Pentàgora edizioni (www.pentagora.it) e l’Associazione Culturale Parole di Terra promuovono il Premio Nazionale di Letteratura Rurale PAROLE DI TERRA – sesta edizione, da assegnare a opere inedite in lingua italiana dedicate al mondo rurale, alla cultura contadina o montana e alla vita di paese, con due categorie di premiazione:

  2. a. Premio Parole di Terra per la letteratura rurale per romanzi o monografie (da 150.000 a 300.000 caratteri spazinclusi);

    b. Premio Parole di Terra per racconti brevi (entro 10.000 caratteri spazinclusi).

    Tutte le opere (anche le monografie ascrivibili ai generi della saggistica, della manualistica, della memorialistica) devono avere un taglio narrativo.

    Sono considerate inedite le opere prive di codice isbn e quelle mai presentate o distribuite o messe in commercio.

  1. Non possono essere iscritte le opere dei giurati, dei membri del comitato editoriale di Pentàgora, dei membri dell’associazione Parole di Terra, dei vincitori delle passate edizioni, né quelle già proposte nelle edizioni precedenti.

  1. Iscrizione e partecipazione sono libere e gratuite e dai partecipanti non sono dovuti contributi, quote o oneri di alcun genere.

Per iscriversi e partecipare occorre inviare entro il 30 giugno 2019 all’indirizzo di posta elettronica: associazioneparolediterra@gmail.com:

– l’allegata domanda di iscrizione interamente compilata;

– l’opera in formato pdf oppure in formato leggibile con programma di videoscrittura Word.

  1. Le opere pervenute sono esaminate da una commissione selezionatrice, liberamente nominata:

  2. per la categoria Parole di Terra per la letteratura rurale, da Pentàgora edizioni;

    per la categoria Parole di Terra per racconti brevi, dall’Associazione Parole di Terra.

    Le opere che, al termine della selezione, hanno conseguito almeno il 70% dei punti complessivamente disponibili sono ufficialmente segnalate dal Premio.

    Tra le opere segnalate, le cinque che, per ciascuna delle categorie in concorso, raggiungono il punteggio più alto (purché superiore all’80% dei punti complessivamente disponibili) sono ammesse alla finale.

  1. Le opere finaliste sono esaminate da una commissione giudicatrice, liberamente nominata:

  2. per la categoria Parole di Terra per la letteratura rurale, da Pentàgora edizioni;

    per la categoria Parole di Terra per racconti brevi, dall’Associazione Parole di Terra.

  1. Le commissioni selezionatrici valutano la pertinenza delle opere con l’ambito del Premio (mondo rurale, cultura contadina o montana, vita di paese), quindi, esaminano le opere ammesse alla selezione (perché pertinenti), sulla base di personali e liberi giudizi dei loro membri, e con un voto complessivo espresso in trentesimi ne valutano il valore letterario complessivo, privilegiando la bellezza, chiarezza, correttezza e fluidità del testo, la sua capacità di coinvolgimento, l’interesse e l’originalità dell’argomento trattato.

  1. La Segreteria del premio, entro l’11 settembre 2019, con posta elettronica comunica ai rispettivi autori quali opere sono state dichiarate finaliste, quali sono segnalate od oggetto di eventuale menzione speciale, e invita gli stessi autori alla manifestazione di premiazione che si svolgerà a Ronco Scrivia (GE), Sala Cinema Columbia, sabato 9 novembre 2019. L’elenco delle opere finaliste e segnalate è comunicato sulla pagina del premio interna al sito di Pentàgora edizioni e sulla pagina Facebook dell’Associazione Parole di Terra. Nessun’altra comunicazione è dovuta agli iscritti al premio.

  1. Le commissioni giudicatrici esaminano le opere ammesse alla finale, sulla base di personali e liberi giudizi dei loro membri, e le valutano con un voto complessivo espresso in trentesimi, tenendo conto degli stessi criteri adottati per la selezione; quindi comunicano le proprie valutazioni in occasione della manifestazione di premiazione.

  1. È facoltà della commissione selezionatrice attribuire, per meriti particolari, una menzione speciale a un’opera non finalista né segnalata.

  1. Durante la manifestazione di premiazione, i punti aggiudicati dalla commissione selezionatrice e quelli aggiudicati dalla commissione giudicatrice vengono pubblicamente comunicati e sommati. L’opera che, per ciascuna delle categorie in concorso, consegue il punteggio più elevato è proclamata vincitrice del premio per la propria categoria. A parità di punteggio complessivo finale prevale quello parziale attribuito dalla commissione giudicatrice.

  1. Tutte le opere vincitrici, finaliste e selezionate per ciascuna delle categorie, ricevono il diritto di menzione, dei rispettivi titoli:

    – Premio Parole di Terra per la letteratura rurale 2019 – Opera vincitrice;

    – Premio Parole di Terra per la letteratura rurale 2019 – Opera finalista;

    – Selezione Parole di Terra per la letteratura rurale 2019;

    – Premio Parole di Terra per il racconto breve 2019 – Opera vincitrice,

    – Premio Parole di Terra per il racconto breve 2019 – Opera finalista,

    – Selezione Parole di Terra per il racconto breve 2019.

  1. Le opere vincitrici in ciascuna delle due categorie ricevono la targa Premio Parole di Terra 2019.

  1. I giudizi delle commissioni sono sintetici e insindacabili.

  1. Gli autori assenti nella giornata di premiazione sono esclusi dalla selezione finale.

  1. Gli autori finalisti delle due categorie sono incoraggiati a inviare un filmato amatoriale della durata massima di un minuto, da proiettare durante la cerimonia di premiazione, nel quale potranno presentarsi e mostrare il luogo dove vivono.

    Gli stessi filmati amatoriali saranno oggetto di un premio speciale Parole di Terra per immagini 2019, conferito dal pubblico presente alla manifestazione di premiazione, eventualmente col coinvolgimento anche di una giuria tecnica.

  1. a. L’opera vincitrice nella categoria Parole di Terra per la letteratura rurale viene premiata con la pubblicazione a cura di Pentagora edizioni (www.pentagora.it) o di Insedicesimo edizioni (www.Insedicesimo.it), a discrezione dei promotori del Premio.

    b. Le opere finaliste nella categoria Parole di Terra per il racconto breve, insieme con una selezione dei racconti presentati (scelti a discrezione dei promotori del Premio), vengono pubblicate nell’antologia Racconti di terra, edita da Insedicesimo e giunta alla terza edizione. Ai fini della pubblicazione, i racconti brevi già inviati in pdf dovranno essere nuovamente inviati in formato leggibile con programma di videoscrittura Word ed esenti da refusi.

    La pubblicazione del libro vincitore della categoria Parole di Terra per la letteratura rurale e quella dell’antologia relativa alla categoria Parole di Terra per il racconto breve, sono a totale carico dei promotori del Premio. Gli autori pubblicati non sono tenuti all’acquisto di alcun volume.

  1. Per tutto quanto riguarda questo regolamento, ogni interpretazione, controversia e decisione è rimessa al parere concorde dei promotori del Premio.

La Segreteria del Premio

associazioneparolediterra@gmail.com – 347.1062206

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!