img-book
ISBN: 9788898187409
COD: 026 Categorie: , , Tag:

Chiara cantante e altre capraie

di: Femminis, Doris

Opera vincitrice del premio Internazionale Letterario ‘Salviamo la Montagna’ – IV ed., 2015 – con l’estratto inedito Passa la mano.

Saga di donne e povera gente tra le Alpi e il Cielo

Saga di donne, di povera gente, ambientata in un valle alpina, nella quale chi abbia vissuto sui monti facilmente potrà riconoscere un po’ della propria terra e il suo volto duro, scolpito sulla macina della vita con ostinazione e fatica.

Alcune storie narrate in questo libro sono germogliate dalle testimonianze raccolte, alcune dalla fantasia; ma tutti gli episodi e i dialoghi nascono da una commossa simpatia per le donne, in particolare le capraie, che ho conosciuto e hanno voluto condividere pensieri e ricordi della loro vita tra le montagne.

Pag. 226,  12,00

Quantità:
Tag:
Informazioni su questo libro

Opera vincitrice del premio Internazionale Letterario 'Salviamo la Montagna' - IV ed., 2015 - con l'estratto inedito Passa la mano.

Saga di donne e povera gente tra le Alpi e il Cielo

Saga di donne, di gente semplice, ambientata in un valle alpina, nella quale chi abbia vissuto sui monti facilmente potrà riconoscere un po’ della propria terra e il suo volto duro, scolpito sulla macina  della vita con fatica e ostinazione. ... stradine di ciottoli serpeggiavano tra stalle, pollai e porcili, e un miscuglio di cipolla, dolce della polenta e piscio di vacche alitava dagli spifferi. Il fumo copriva il villaggio nel suo stesso respiro, le nebbie distillavano grigiore, umido nei vestiti e freddo nei letti. La notte copriva il pianto segreto per i figli perduti di madri impegnate a cullare i nuovi arrivati e quello malinconico di donne sole, abbandonate da fratelli e fidanzati salpati per l’America... Nel 2015, il romanzo di  è stato finalista e vincitore in tre premi letterari nazionali.

ISBN: 9788898187409
SKU: 026
Editore: Pentàgora
Data di pubblicazione: 2016
Numero pagine: 226

Autore: Femminis, Doris
(Cavergno, 1972)
Scrittrice, infermiera psichiatrica. Per otto anni ha allevato capre in Val Bavona (Svizzera italiana). Dal 2014 si è trasferita sull'altopiano del Giura per affondare nelle neve e nella scrittura. Con una piccola automobile blu, percorre la sua terra come infermiera a domicilio. Con Chiara cantante e altre capraie è arrivata finalista al premio letterario nazionale Parole di terra (II edizione, 2015).