LA VITA OPACA
IL PIÙ DOLCE NOME
  • img-book

    Angelini, Massimo

ISBN: 979-12-80247-01-8

UN’ALTRA ITALIA

di: Angelini, Massimo

C’è un’Italia che la geografia politica e amministrativa ignora, un’Italia di piccole patrie – anzi màtrie, come la lingua-madre e la terra-madre – subregioni, terre identitarie, bioregioni, case comuni, nicchie linguistiche, luoghi omogenei per ambiente o per storia o per cultura, talvolta grandi come piccole regioni, talvolta piccole come lo spazio che lo sguardo può […]

Pag. 208,

 15,00

Disponibile

Quantità
Informazioni su questo libro

C’è un’Italia che la geografia politica e amministrativa ignora, un’Italia di piccole patrie – anzi màtrie, come la lingua-madre e la terra-madre – subregioni, terre identitarie, bioregioni, case comuni, nicchie linguistiche, luoghi omogenei per ambiente o per storia o per cultura, talvolta grandi come piccole regioni, talvolta piccole come lo spazio che lo sguardo può abbracciare da un campanile; c’è un’Italia dove prossimità e vicinato forse vogliono dire qualcosa e il locale è un contenitore di cultura; c’è un’Italia fatta di molte terre, più grandi dei comuni meno dei territorio amministrativi, multicolore come l’abito di Arlecchino dove, però, nessun rombo è uguale agli altri; un’Italia che tutti conoscono e forse per la prima volta qui viene rappresentata.

(Genova, 1959)
Filosofo e ruralista. Si è dedicato alla storia delle mentalità, ai processi di formazione delle comunità locali in antico regime, alla cultura e alla tradizione rurale. Oggi cura percorsi di approfondimento sul sacro, sulla modernità e sull’ecologia della parola. Ama leggere P.A. Florenskij e I. Illich.  

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg