All’ombra del Grande Albero
AI CONFINI DELLA CONTRADDIZIONE: TOMMASO D’AQUINO, FLORENSKIJ E SEVERINO
  • img-book

    Canu, Chiara Petra

ISBN: 978-88-99866-66-2

Il caso Dolores Redondo. La Trilogía del Baztán

di: Canu, Chiara Petra

Imparare a vivere seguendo gli esempi letterari è sempre stato il focus dei grandi autori. Ma cosa succede quando questi esempi risultano essere la prova di un’esistenza umana infelice e, a volte, pericolosa? Cosa succede quando ci si rende conto che non si può fuggire dal proprio passato e che, questo, prima o poi è […]

Pag. 202,

 12,00

Quantità
Informazioni su questo libro

Imparare a vivere seguendo gli esempi letterari è sempre stato il focus dei grandi autori. Ma cosa succede quando questi esempi risultano essere la prova di un’esistenza umana infelice e, a volte, pericolosa? Cosa succede quando ci si rende conto che non si può fuggire dal proprio passato e che, questo, prima o poi è destinato a raggiungerci? 

È attraverso queste domande che può iniziare il nostro viaggio all’interno di uno dei generi più controversi e affascinanti del panorama letterario: il noir. Non si parla solo di omicidi o di assassini. Si parla di personaggi veri e reali, perché anche se facenti parte della fantasia, prendono esempio dal mondo che ci circonda tutti i giorni. Così ci si ritrova a leggere le notizie di uno dei pionieri del genere: Raymond Chandler e sul suo detective Philip Marlowe, un’intervista al grande Camilleri che parla del suo Montalbano. In Spagna, invece si conoscono autori come Manuel Vázquez Montalbán, Alicia Giménez Bartlett, Lorenzo Silva o Juan Gómez-Jurado. Così, attraverso differenze, analogie e spiegazioni di personaggi ed autori delle diverse opere, si arriva a Dolores Redondo ed è proprio da questo punto in poi che cambia tutto. Si entra in una prospettiva ricca di psicologia, mitologia e credenze popolari. Si respirano i profumi del Valle. Si conosce la storia della Navarra, parte colpita nel profondo, soprattutto per le donne, durante il periodo della Santa Inquisizione. Si ha a che fare con Lamias, Tarttaro, Basajaun e per ultimo, non sicuramente per importanza, con Inguma. Temi contemporanei con radici ataviche, che stupiscono e talvolta sconvolgono per la realtà che raccontano.

ISBN: 978-88-99866-66-2
Editore: InSedicesimo
Data di pubblicazione: 2021
Numero pagine: 202

1995
È nata nel 1995 a Sassari, ma vive a Sorso. Consegue il diploma nell’anno 2013 presso il Liceo Linguistico Internazionale “Margherita di Castelví”, gemellato con la Spagna. Prosegue il proprio percorso di studi nell’Università di Sassari, laureandosi nel 2016 in Mediazione Linguistica e Culturale e nel 2018 in Lingue e Letterature Straniere per la Mediazione Culturale e la Valorizzazione del Territorio. Svolge presso l’Ateneo un periodo in qualità di tutor per il progetto UNISCO. Attualmente laureanda in Lettere e Filologia Moderna, insegna Lingua e Cultura Spagnola presso il Liceo Classico Statale “Antonio Gramsci” di Olbia.